Alta Via dei Monti Liguri

Tutte le tappe dell'Alta Via dei Monti Liguri

Pagina 7 di 8

TAPPA N. 32 - ZATTA
Punto di partenza: Passo della Forcella
Punto d'arrivo: Passo delle Lame
Difficoltà: E
Dislivello in salita: 590 m circa
Dislivello in discesa: 160 m circa
Lunghezza del percorso: km 10 circa
Tempo di percorrenza: ore 2,45 circa (ore 2,15 circa in senso inverso)
Descrizione: si cammina prevalentemente tra i boschi, effettuando vari saliscendi.
Località: Passo della Forcella (875 m) - Monte Pian del Croso (1028 m) - Versanti nord–ovest e nord–est del Monte Bozale - Passo del Bozale (965 m) - Passo delle Rocche (1105 m) - Passo delle Lame (1300 m).


TAPPA N. 33 - ZATTA
Punto di partenza: Passo delle Lame
Punto d'arrivo: Passo della Spingarda
Difficoltà: E
Dislivello in salita: 420 m circa
Dislivello in discesa: 170 m circa
Lunghezza del percorso: km 8 circa
Tempo di percorrenza: ore 2,45 circa (ore 2,30 circa in senso inverso)
Descrizione: l'itinerario si snoda nel cuore del parco naturale regionale dell'Avento tra boschi solitari e altopiani rocciosi dall'aspetto lunare. Per la particolare natura della roccia, è una zona d’anomalia magnetica dove la bussola è inutilizzabile.
Località: Passo delle Lame (1300 m) - Versante nord del Monte degli Abeti - Lagastro (1318 m) - Passo Prè del Lame (1537 m) - Versante sud del Monte Aiona - Passo della Spingarda (1551 m).


TAPPA N. 34 - ZATTA
Punto di partenza: Passo della Spingarda
Punto d'arrivo: Passo del Bocco
Difficoltà: E / EE
Dislivello in salita: 150 m circa
Dislivello in discesa: 750 m circa
Lunghezza del percorso: km 14 circa
Tempo di percorrenza: ore 4 circa (ore 4,30 circa in senso inverso)
Descrizione: questa tappa attraversa ambienti molto belli, con tratti aperti e panoramici alternati a vaste faggete. Il cammino si svolge su buoni sentieri, ad eccezione della cresta di Rocca della Scaletta. Si incontra la Pietra Borghese, una rupe costituita da roccia nerastra che fa deviare l’ago della bussola. Secondo la fantasia popolare si tratterebbe di un meteorite. In realtà è un affioramento di lherzolite, una roccia fortemente magnetica.
Località: Passo della Spingarda (1551 m) - Sella tra Monte Nero e Monte Cantomoro (1623 m) - Versante sud–est del Monte Cantomoro - Passo dell’Incisa (1463 m) - Versante est del Monte Nero - Fontana del Becio (1450 m) - Passo dei Porcelletti (1466 m) - Rocca della Scaletta (1439 m) - Passo della Scaletta (1258 m) - Versante est della Rocchetta - Versante est del Monte Pertusa - Sella tra Monte Pertusa e Monte Ghiffi (1168 m) - Versante nord–ovest del Monte Ghiffi - Passo del Ghiffi (1068 m) - Versanti est della Cresta del Ghiffi e del Monte Bocco - Passo del Bocco (956 m).


TAPPA N. 35 - ZATTA
Punto di partenza: Passo del Bocco
Punto d'arrivo: Colla Craiolo
Difficoltà: E
Dislivello in salita: 500 m circa
Dislivello in discesa: 550 m circa
Lunghezza del percorso: km 9 circa
Tempo di percorrenza: ore 2,45 circa (ore 3 circa in senso inverso)
Descrizione: si cammina nella splendida faggeta che copre il versante nord del Monte Zatta e ci si affaccia sul bordo del dirupato versante sud, con la vista che spazia fino al mare.
Località: Passo del Bocco (956 m) - Poggio Buenos Aires (1115 m) - Monte Zatta di Ponente (1355 m) - Monte Zatta di Levante (1404 m) - Monte Prato Pinello (1394 m) - Colla Cavenuzze (953 m) - Colla Craiolo (907 m).


TAPPA N. 36 - ZATTA
Punto di partenza: Colla Craiolo
Punto d'arrivo: Passo di Cento Croci
Difficoltà: T/E
Dislivello in salita: 530 m circa
Dislivello in discesa: 380 m circa
Lunghezza del percorso: km 16 circa
Tempo di percorrenza: ore 4,30 circa (ore 4 circa in senso inverso)
Descrizione: traversata piuttosto lunga ma non eccessivamente faticosa che offre vastissimi panorami.
Località: Colla Craiolo (907 m) - Passo di Casa Cuneo (849 m) - Monte La Crocetta (931 m) - Passo del Sericiotto (855 m) - Passo di Revota (863 m) - Monte Pietrebianche (936 m) - Passo Chiapparino (982 m) - Monte Ventarola (1177 m) - Passo di Pianpintardo (1120 m) - Libia di Pecorara - Versante sud–ovest del Monte Zuccone - Passo di Cento Croci (1055 m).


TAPPA N. 37 - ZATTA
Punto di partenza: Passo di Cento Croci
Punto d'arrivo: Passo della Cappelletta
Difficoltà: T
Dislivello in salita: 60 m circa
Dislivello in discesa: 30 m circa
Lunghezza del percorso: km 5 circa
Tempo di percorrenza: ore 1,15 circa (ore 1,15 circa in senso inverso)
Descrizione: breve tappa di trasferimento senza particolari difficolta in quanto si sviluppa in gran parte su strada asfaltata.
Località: Passo di Cento Croci (1055 m) - Passo dei Codognini (1062 m) - Versante sud del Monte La Rocca - Passo di Caranza (1082 m) - Versante sud–ovest del Monte Scassella - Case di Lago Secco (1079 m) - Passo della Cappelletta (1085 m).



ACQUISTA IL LIBRO ONLINE ● Sconto 15%


UN ANNO SULL'ALTA VIA
Le immagini di sei fotografi lungo l'Alta Via dei Monti Liguri

a cura di Guido PALIAGA

Un libro fotografico con circa 160 immagini inedite riprese nel corso di un intero anno lungo il tracciato dell’Alta via dei Monti Liguri da parte di sei fotografi, Paolo Bolla, Gianni Carrara, Renato Cottalasso, Alessandro Fronza, Roberto Malacrida e Guido Paliaga, ad ognuno dei quali è stato assegnato un diverso tratto. Il volume descrive il percorso attraverso le immagini dei sei fotografi cui si accompagna una breve ma puntuale descrizione di ogni singola tratta. Edizioni Il Piviere - Gavi (AL)
Tel. e Fax: 0143 346427
www.edizioniilpiviere.com