Alta Via dei Monti Liguri

Tutte le tappe dell'Alta Via dei Monti Liguri

Pagina 1 di 8

Chilometri e chilometri di sentieri e mulattiere che si snodano tra monti e valli collegando le due estremità della riviera ligure. Un viaggio tra costa ed entroterra, tra Alpi ed Appennini, tra mare e cielo. L’Alta Via dei Monti Liguri è l’itinerario perfetto per tutti: per coloro che vogliono scoprire gli angoli più reconditi dell'entroterra ligure, per chi è in cerca d’avventura, per chi vuole passare un tranquillo week-end a contatto con la natura o per la famiglia in gita domenicale. Il segnavia, formato da una bandierina bianco/rossa con la scitta "AV" al centro, individua e caratterizza un tracciato dove crinali soleggiati si alternano a boschi ombrosi. Un percorso unico in grado di regalare alla vista ampie e spettacolari panoramiche che abbraciano, contemporaneamente, il mare e la montagna e terre lontane come la Corsica, il Monviso e il Massiccio del Monte Rosa.


TAPPA N. 1 - VAL NERVIA
Punto di partenza: Ventimiglia
Punto di arrivo: La Colla
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 650 m circa
Dislivello in discesa: 200 m circa
Lunghezza del percorso: km 10
Tempo di percorrenza: ore 3,30 circa (ore 3 circa in senso inverso)
Descrizione: è una tappa caratterizzata da vari saliscendi. Si cammina, per lo più, tra la macchia mediterranea che lascia spazio a belle vedute sulle basse valli Nervia e Roia. Spettacolari le forme di erosione create dall'acqua piovana sulle rocce argillose dei calanchi di Terre Bianche.
Località: Ventimiglia (5 m) - San Giacomo (269 m) - Versante ovest del Monte delle Fontane - Ciaixe (Madonna della Neve, 354 m) - Versante ovest del Monte Baraccone - Terre Bianche (396 m) - Versante est della Cima d’Aurin - La Colla (479 m).


TAPPA N. 2 - VAL NERVIA
Punto di partenza: La Colla
Punto di arrivo: Colla Sgora
Difficoltà: T - Turistico
Dislivello in salita: 650 m circa
Dislivello in discesa: 80 m circa
Lunghezza del percorso: km 10
Tempo di percorrenza: ore 2,30 circa (ore 2 circa in senso inverso)
Descrizione: il percorso si snoda lungo una strada sterrata facilmente percorribile, in genere, anche d'inverno. Sulla vetta del Monte Abellio, raggiungibile tramite una deviazione piuttosto impervia, si trovano i resti di un castello distrutto nel XII secolo.
Località: La Colla (479 m) - Versante ovest della Cima Tramontina - Versante sud–ovest del Monte Erisetta - Passo del Cane (596 m) - Versanti est e nord del Monte Abellio - Colle dei Saviglioni (884 m) - Colla Sgora (1063 m).


TAPPA N. 3 - VAL NERVIA
Punto di partenza: Colla Sgora
Punto di arrivo: Colla Scarassan
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 500 m circa
Dislivello in discesa: 300 m circa
Lunghezza del percorso: km 12 circa
Tempo di percorrenza: ore 4,30 circa (ore 4 circa in senso inverso)
Descrizione: il percorso inizialmente si snoda in un ambiente aperto e panoramico mentre poi si addentra in folti boschi di conifere. Grazie alla loro estensione e alla relativa integrità questi boschi ospitano una fauna interessante che comprende, tra l'altro, il gatto selvatico, la martora e il gufo reale.
Località: C.lla Sgora (1063 m) - Fontana Povera (1170 m) - Fontana dei Draghi (1470 m) - Versanti est e nord di T.ta d’Alpe - S.lla tra T.ta d’Alpe e P.ta dell’Arpetta (1476 m) - C.lla Pegairole (1334 m) - C.lle Scarassan (1224 m).


TAPPA N. 4 - VAL NERVIA
Punto di partenza: Colla Scarassan
Punto di arrivo: Sella d'Agnaria
Difficoltà: E (EE con la variante per il Sentiero degli Alpini)
Dislivello in salita: 880 m circa
Dislivello in discesa: 240 m circa
Lunghezza del percorso: km 13 circa
Tempo di percorrenza: ore 4,30 circa (ore 4 circa in senso inverso)
Descrizione: uno dei tratti più belli dell’Alta Via dei Monti Liguri, con vette rocciose d’aspetto dolomitico ad una ventina di chilometri dal mare. Grazie alla loro posizione queste montagne ospitano una flora assai ricca e varia, con specie mediterranee che convivono con piante tipicamente alpine, arrivate fin qui in tempi remoti, quando i ghiacciai coprivano gran parte delle Alpi. Consigliata agli escursionisti più esperti la variante lungo il Sentiero degli Alpini che si snoda tra balze scoscese, dirupi e burroni.
Località: Colle Scarassan (1224 m) - Passo Muratone (1158 m) - Rifugio Muratone (1180 m) - Gola del Corvo (1403 m) - Versante sud del Monte Toraggio (verso est si stacca la variante del Sentiero degli Alpini) - Passo di Fonte Dragurina (1810 m) - Gola dell’Incisa (1685 m) - Versanti ovest e nord del Monte Pietravecchia - Passo della Valletta (1909 m) - Sella d’Agnaira (1869 m).

Tramonto invernale da Prariondo
Foto tratta dal libro fotografico: UN ANNO SULL'ALTA VIA - Le immagini di sei fotografi lungo l'Alta Via dei Monti Liguri, Edizioni Il Piviere. (Foto inviata dall'editore e riprodotta per sua gentile concessione)



ACQUISTA IL LIBRO ONLINE ● Sconto 15%


UN ANNO SULL'ALTA VIA
Le immagini di sei fotografi lungo l'Alta Via dei Monti Liguri

a cura di Guido PALIAGA

Un libro fotografico con circa 160 immagini inedite riprese nel corso di un intero anno lungo il tracciato dell’Alta via dei Monti Liguri da parte di sei fotografi, Paolo Bolla, Gianni Carrara, Renato Cottalasso, Alessandro Fronza, Roberto Malacrida e Guido Paliaga, ad ognuno dei quali è stato assegnato un diverso tratto. Il volume descrive il percorso attraverso le immagini dei sei fotografi cui si accompagna una breve ma puntuale descrizione di ogni singola tratta. Edizioni Il Piviere - Gavi (AL)
Tel. e Fax: 0143 346427
www.edizioniilpiviere.com