Buggerru - Cala Domestica - Buggerru D-301

cod. 001

il sentiero denominato Cala Domestica, inizia dal paese di Buggerru, con partenza dalla vecchia strada per Pranu Sartu (nei pressi dell'ingresso per la Galleria Henry) sino all’omonimo villaggio minerario che sorgeva nelle vicinanze della cava a cielo aperto di "Calaminari". Da qui si prosegue sull’altipiano su un sentiero pedonale, che attraverso un percorso panoramico permette di arrivare alla nota baia di Cala Domestica.
Nei pressi della baia sono ancora oggi presenti resti di manufatti relativi all'ultimo periodo bellico. Attraverso un'apertura nella roccia si può accedere alla "Cala Grande", da cui venivano anticamente imbarcati i minerali estratti e il carbone prodotto dal taglio effettuato nei boschi circostanti. L'itinerario prosegue costeggiando i resti di una ferrovia elettrificata, che demarca il confine tra il Comune di Buggerru e quello di Iglesias, in direzione di Punta Sa Grutta-Genna Arenas, attraverso cui si ritorna al paese. Il percorso è inserito nel SIC (Sito di Interesse Comunitario) della costa di Nebida.






FONTE: Ente Foreste della Sardegna - www.sardegnaambiente.it -

SCHEDA TECNICA

Punto di partenza: Buggerru
Punto di arrivo: Buggerru
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: circa 4 ore
Lunghezza del percorso: circa 10 km
Dislivello: 245 m
Segnavia: rosso-bianco-rosso. Sentiero n. 301.