Val Germanasca

Sentieri dell'Ecomuseo, l'Abetina di Salza

cod. 005

L’itinerario si snoda all’interno dell’Abetina di Salza di Pinerolo, la quale si estende sulla destra orografica dell’omonimo vallone tra l’abitato di Didiero ed il Colletto di Fontane. Il luogo è di grande interesse storico, naturalistico ed ambientale. L’abetina di Salza, per particolari caratteristiche legate al terreno, ed al clima, è stata identificata come bosco da seme di Abete Bianco ed è iscritta sia nel libro Nazionale dei Boschi da Seme, sia nell’Elenco dei Biotopi d’interesse Europeo di Natura 2000.

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dalla borgata Didiero si prosegue per un breve tratto oltre il Comune. In seguito svoltando a sinistra, dopo aver attraversato il ponte, si imbocca la strada carrozzabile. Si passa nei pressi della borgata Meinier e si prosegue lasciando sulla sinistra la strada della colletta e proseguendo sul sentiero che sale ripidamente di fronte, nel canalone. Il sentiero dell’Abetina è segnalato con i classici segni bianco/rossi e per buona parte ripercorre il n. 200. È inoltre dotato di apposita cartellonistica di segnalazione. Dopo aver intersecato in più punti la strada carrozzabile si giunge nei pressi delle Miande. Successivamente ci si inoltra nell’abetina vera e propria contornati da maestosi abeti e giganteschi faggi.
Nella salita si incontrano parecchi formicai di formica rufa. Localmente si scorgono i residui delle operazioni di taglio che vengono effettuate periodicamente. Arrivati in prossimità dell’area attrezzata del Colle di Fontane si prosegue a destra su una strada pianeggiante. La strada, contornata da imponenti abeti bianchi diventa poi sentiero escursionistico. Si risale ancora leggermente per intraprendere la discesa verso valle alternando tratti in parte pianeggianti a tratti in ripida discesa, dove il sentiero coincide con la pista di esbosco. Ci si ricongiunge quindi al percorso in salita, poco a monte della borgata Meinier, ed in seguito si prosegue nuovamente in discesa sino all’arrivo all’abitato di Didiero da cui si era partiti.






FONTE: Ecomuseo delle miniere e della Val Germanasca ● www.scopriminiera.it ● Il sito dell'ente è un'ottima fonte per ottenere informazioni sulla Val Germanasca, in particolar modo per quanto riguarda le antiche miniere, le iniziative culturali e la sentieristica. PER INFORMAZIONI: Tel./Fax 0121.806987 - info.ecomuseo@scopriminiera.it

SCHEDA TECNICA

Località di partenza: Borgata Didiero
Località di arrivo: Borgata Didiero
Difficoltà: (E) escursionistico
Dislivello: 760 m (380 m in salita, 380 m in discesa)
Tempo di percorenza: circa 3 ore
Download: Tracciato GPS