Val Germanasca

Sentieri dell'Ecomuseo, Viol da Mnistre

cod. 002

Il "Viol da Mnistre" (viottolo del ministro) è il sentiero che era percorso anticamente dal pastore valdese durante i suoi spostamenti da Prali a Rodoretto. Le due chiese, fino al 1827, erano infatti unificate ed affidate ad un solo pastore, residente a Prali, che dopo il culto del mattino si recava a piedi a predicare a Rodoretto. Le due chiese in questione erano considerate di "prima classe", cioè fisicamente gravose e venivano in genere affidate ai candidati o ai pastori appena consacrati, questa pratica era detta il "tour de montagne". Il sentiero oltre ad essere ricco di storia permette una facile camminata con bellissimi scorci panoramici e naturalistici sul territorio della Alta Val Germanasca.

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
L’itinerario inizia dalla borgata Cugno - forse il più antico villaggio di Prali - superata la quale si segue la pista forestale che con alcuni tornati prende quota e si introduce nel bosco facendo un lungo traverso in direzione della bassa valle. Appena prima di raggiungere la piccola grangia del Pouset, in prossimità di una curva dov’è presente un cartello d’indicazione, si abbandona la pista forestale e si prosegue su un sentiero a mezza costa sul versante a solatìo, che con alcuni saliscendi raggiunge il Colletto di Galmount, sito nelle vicinanze della Rocca Galmount. Dal colle si prosegue in discesa sul versante dell’inverso di Rodoretto in parte lungo i pascoli ed in parte su mulattiera.
Attraversando alcuni tratti di una pista forestale e giunti al Rio di Rodoretto lo si attraversa utilizzando un ponte in legno. Infine un tratto di mulattiera in salita porta sulla carrozzabile, da percorere fino all’abitato di Villa di Rodoretto.






FONTE: Ecomuseo delle miniere e della Val Germanasca ● www.scopriminiera.it ● Il sito dell'ente è un'ottima fonte per ottenere informazioni sulla Val Germanasca, in particolar modo per quanto riguarda le antiche miniere, le iniziative culturali e la sentieristica. PER INFORMAZIONI: Tel./Fax 0121.806987 - info.ecomuseo@scopriminiera.it

SCHEDA TECNICA

Località di partenza: Borgata Cugno
Località di arrivo: Villa di Rodoretto
Difficoltà: (E) escursionistico
Dislivello: 421 m (183 m in salita, 238 m in discesa)
Tempo di percorenza: circa 2 ore
Download: Tracciato GPS